COMO E ISOLA COMACINA
La bellezza delle acque circondate dalla cultura
Tappa 1: Piazza Duomo
Sulla Piazza si affacciano la Torre Civica, il Broletto e la Cattedrale. Cattedrale di Santa Maria Assunta: Quasi quattrocento anni furono impiegati dalle maestranze comasche per la realizzazione del Duomo, avviata nel 1396, la cui facciata è a tutt’oggi uno dei più ragguardevoli esempi di tardo gotico dell’Italia settentrionale. Broletto: Testimonianza di epoca medievale, con successive aggiunte gotiche, il Broletto è stata sede delle istituzioni comunali a partire dal XIII secolo.
PRANZO TURISTICO
In un locale tipico selezionato con menù turistico.
Tappa 2: Crociera verso l'Isola Comacina
“Tra le aree archeologiche più interessanti dell’Italia settentrionale per l’Altomedioevo”. Apprezzata per la sua caratteristica natura lussureggiante e per gli splendidi panorami, l’Isola Comacina ha riottenuto l’onore di un tempo a partire dal 1900, attraverso la realizzazione delle tre villette per artisti, di stile razionalista, destinate a rendere l’isola un focolare dell’arte.
Tappa 3: Gli scavi archeologici
Resti di un colonnato marmoreo di epoca romana conservato sotto la chiesa di S. Giovanni, testimonianze paleocristiane come l’insolita aula biabsidata con lacerti musivi e affreschi parietali, ed anche numerosi resti di chiese romaniche tra cui spiccano la cripta della basilica di S. Eufemia e le murature in pietra squadrata del complesso dei SS. Faustino e Giovita: tutto questo costituisce il prezioso patrimonio artistico della Comacina, insieme ai molteplici reperti che sono stati recuperati durante le campagne archeologiche e che si trovano esposti nel Museo Antiquarium a Ossuccio.
INFORMAZIONI
Durata: Giornata
Translate »