Si conclude, nella serata di venerdì 13 aprila con Daphne Cello Quartet, la rassegna “Oltre la musica. Rassegna di concerti dove il pubblico è di casa” dell’Accademia Dimensione Musica. La rassegna del venerdì sera quindi è un confronto tra artisti e ascoltatori: i primi si raccontano al loro pubblico così che quest’ultimo sia sempre più consapevole.

LAINATE – Si conclude, nella serata di venerdì 13 aprila con Daphne Cello Quartet, la rassegna “Oltre la musica. Rassegna di concerti dove il pubblico è di casa” dell’Accademia Dimensione Musica. La rassegna del venerdì sera quindi è un confronto tra artisti e ascoltatori: i primi si raccontano al loro pubblico così che quest’ultimo sia sempre più consapevole.

Ad esibirsi per l’ultimo appuntamento è un insolito quartetto di violoncelli al femminile nato a Milano nel 2016 all’Accademia del Teatro alla Scala dall’incontro tra Dagmar Bathmann, Veronica Marelli, Lucia Perez Diego e Chiara Torselli. L’ensemble ha il suo valore aggiunto nelle diverse provenienze formative delle artiste che lo compongono e la sua unicità nell’essere un quartetto di soli violoncelli, sfruttando proprio la pluralità del loro strumento hanno dato vita a uno dei brani più belli ascoltati all’Accademia lainatese: il Concerto per due violoncelli RV531 di Vivaldi. Questo brano è stato scritto per due violoncelli accompagnati dall’orchesta d’archi, ma nella trascrizione di Bathmann gli archi spariscono e restano i violoncelli anche a sostituzione degli archi tutti vivaldiani, ecco che lo strumento viene esaltato e reso voce e racconto.

 

Ecco che ancora una volta l’Accademia Dimensione Musica porta nella frazione di Lainate delle eccellenze musicali, il Direttore della scuola, Maestro Daniela Tinelli spiega: “Chi calca questo palco deve far entrare il pubblico in quello che viene suonato, quindi, anche questa volta, saranno gli artisti a commentare i brani. Ringrazio coloro che con me hanno condiviso e permesso la realizzazione di questa rassegna.

 

A seguite l’Assessore alla Cultura Ivo Merli commenta così: “L’Amministrazione ringrazia Daniela e l’Accademia per queste iniziative, noi ci teniamo ad essere presenti e vicini ma sopratutto è bello che queste iniziative avvengano qui all’Auditorium Silvano Tinelli; vogliamo quindi che questo luogo non sia solo fondamentale per la didattica della scuola ma sia polo culturale di Lainate. Continueremo a sostenere l’Accademia con tutti i mezzi possibili.”

Comments are closed.

Translate »