jazzaltro-1539x1024

Torna JAZZaltro, il festival di musica al quale parteciperà il noto musicista Paolo Fresu. Tanti gli artisti e gli eventi organizzati per l’occasione

Olgiate Olona – Domenica 19 maggio 2019 (ore 10.15) riparte Jazzaltro, il festival di musica che compie ben dieci anni. L’evento è promosso da AREA 101 e JAZZaltro, dai Comuni di Fagnano Olona e Olgiate Olona e Claudio Mecenero.

L’appuntamento è ospitato al Cinema Teatro Nuovo Area 101 di via Bellotti 22 ad Olgiate Olona. L’ingresso è gratuito – anche se è possibile lasciare liberamente un’offerta – e, per chi volesse, ci sarà la possibilità di pranzare in compagnia con gli artisti solo su prenotazione (al costo di 15 euro). La mitica Balcon Band in versione acustica omaggerà con un folkloristico intervento durante il pranzo sociale (MarioClaudiaMorris, Ettore).

Durante JAZZaltro ci sarà poesia, teatro, danza, reading, cabaret e, sopratutto, musica. Inoltre il festival ha il piacere e l’onore di avere come alfiere Paolo Fresu, il musicista italiano probabilmente più conosciuto ed osannato all’estero in questo momento, a suggellare una giornata per noi storica ed importante.

Gli altri ospiti per l’occasione sono: le attrici Eugenia Marcolli e Sara Pennacchio, che leggeranno alcune poesie tratte dall’ultimo libro di poesie “Poesie jazz per cuori curiosi” di Paolo FresuLuigi Maione, cantautore e poeta ; Ermanno Librasi (sax soprano, duduk, furulya, clarinetto basso, ewi); Emanuele Le Pera (voce, percussioni afro/caraibiche); Laura Zahira (danze orientali); Sergio ChillèNorberto Midani.

Inoltre si svolgerà lo spettacolo “Io“, il progetto che offre la possibilità a trenta artisti diversamente abili di parlare di sè ed esprimere il proprio punto di vista, per poi proporlo al pubblico attraverso il teatro. Lo spettacolo è frutto del laboratorio  Teatrando con l’egida di  Progetto Promozione Lavoro, la cooperativa sociale Arca88, la Fondazione Renato Piatti Brugnoli Tosi e la Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Per l’occasione ci sarà una sorta di reunion insieme agli ARS3, tre pesi massimi del panorama jazzistico nazionale: Mauro Grossi al piano, Attilio Zanchi al contrabbasso, Marco Castiglioni alla batteria, che presenteranno il disco Promemoria, tutti brani ispirati a canzoni icone di pace, “Il Disertore” di Boris Vian, “Poca voglia di fare il soldato”, “Montecanino”, “Master of War” di Bob Dylan, “Peace” di Joan Baez  e altri ancora.

La Redazione

Continua a seguirci sui nostri social, clicca qui!

Comments are closed.

Translate »