villoresi-1-1600x900

Un premio internazionale per la diga di Somma Lombardo.

Somma Lombardo – Uno straordinario esempio di diga che ha portato alla creazione di un paesaggio agricolo artificiale, indispensabile allo sviluppo agricolo ed economico nella regione: questa la motivazione con cui l’International Commission on Irrigation and Drainage ha conferito all’unanimità all’impianto idraulico del Consorzio Est Ticino Villoresi sito a Panperduto, Somma Lombardo (VA), il prestigioso riconoscimento ICID Register of World Heritage Irrigation Structures.

Sono intervenuti alla cerimonia di premiazione, tenutasi a Roma martedì 8 ottobre presso la Sala Medici del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il Presidente di ETVilloresi Alessandro Folli, il Direttore Generale Laura Burzilleri e il Direttore Amministrativo Massimo Lazzarini. Folli ha sottolineato l’importanza della diga di Panperduto quale impianto irriguo che ha cambiato il destino economico di una vasta area e che con il tempo è giunta a simboleggiare l’evoluzione multifunzionale dell’acqua distribuita dal Consorzio ben oltre le finalità irrigue. Burzilleri invece ha restituito la complessità del lavoro svolto dal Consorzio attraverso un reticolo estremamente vasto e ramificato sul territorio, di cui l’impianto di Panperduto rappresenta la perfetta sintesi a metà tra funzionalità e pregio paesistico.

Panperduto è reduce da un altro recente riconoscimento, questa volta a livello locale. Il sito al centro del progetto Museo diffuso del Panperduto si è aggiudicato il primo premio Maestri Comacini 2019 nella categoria Spazi pubblici, paesaggi e infrastrutture urbani, infrastrutture ed ingegneria ambientale.

La redazione

Comments are closed.

Translate »