Domenica legnanese arricchita dalla presenza di Osvaldo Bevilacqua, storico presentatore della trasmissione “Sereno Variabile”, che insieme alla troupe Rai ha registrato nella nostra città una puntata dedicata al Palio di Legnano.

Legnano – Come anticipato, questa mattina Legnano è stata protagonista della registrazione di una puntata della nota trasmissione “Sereno Variabile” con lo storico presentatore Osvaldo Bavilacqua tra le vie della città ed il regista di sempre della trasmissione Roberto Moschini e l’aiuto Andrea Menghini.

Da Piazza San Magno, insieme ai Legnanesi (reduci dal successo della quattro giorni al teatro Galleria con “Signori si nasce e…noi?”),  il maniero di San Domenico con il suo stupendo museo e nel pomeriggio l’immancabile Castello Visconteo.
Al Castello Visconteo San Giorgio Lampugnani bagno di folla per il famoso conduttore televisivo, occasione per “registrare” le immagini del nostro famoso Castello che ha mostrato le parti note ai legnanesi ed ora al Belpaese. In particolare Osvaldo ha fatto riprese al Cenobio di una nostra cena medioevale alla presenza del Gran Maestro

 

Alberto Oldrini, del sindaco Gianbattista Fratus, del presidente della famiglia Legnanese, Gianfranco Bononi e del Collegio dei capitani e delle contrade al completo con i capitani e le Castellane delle otto contrade del palio. Poi la troupe si è spostata nelle sale del Previati per riprendere la Preghiera, la Battaglia e la Vittoria del maestro Gaetano Previati e dopo spostamento al museo dei costumi del Palio vere e proprie opere di manifatture medioevale.

 

Ad attendere Osvaldo, nel cortile dei Gelsi  la folla che nel frattempo è diventata più numerosa,  per visitare le Botteghe medioevali artigiane degli artigiani del Borgo di Ennio Minervino con il prodotto principe del Palio di Legnano, la Medioevale “Fruosa” del panificio Ceriotti di Dairago presentata da Matteo che ha declinato i prodotti naturali e di qualità dell’epoca dove non esistevano prodotti moderni e sono usati il miele per addolcire, il lievito madre come farine e noci, bacche e melograno per dare spessore e dolcezza alla originale “Fruosa”.

La troupe Rai è arrivata a Legnano per raccogliere scorci della città, le location del nostro bel Palio, che merita una diffusione ben più importante che travalichi i confini locali come ha confermato lo stesso Osvaldo Bevilacqua ai nostri microfoni.

Il noto presentatore è stato invitato dal Comitato Palio 1176 e la puntata andrà in onda il 28 aprile (erroneamente ci era stato comunicato il 29).
In tantissimi hanno chiesto una foto con Osvaldo, tra curiosi e addetti ai lavori possiamo dire che il presentatore è stato accolto alla grande dalla grande famiglia legnanese. “Non pensavo a questa accoglienza. sapevo che al Sud c’è sempre tanta euforia, ma quella ricevuta a Legnano, mi ha fatto rivedere le mie convinzioni sul concetto di accoglienza” ha dichiarato il noto presentatore.
Appuntamento dunque, al 28 aprile su Rai 2 con “Sereno variabile”

Enzo Mari

Comments are closed.

Translate »