VARESE E ISOLINO VIRGINIA
Passeggiata storico - naturalistica
Tappa 1 – Sacro Monte di Varese
Fa parte del gruppo dei nove Sacri Monti prealpini del Piemonte e della Lombardia inseriti nel 2003 dall’UNESCO nella lista del Patrimonio dell’Umanità. È costituito da quattordici cappelle, dedicate ai misteri del Rosario, che conducono al santuario di Santa Maria del Monte, luogo di pellegrinaggio sin dal Medioevo, che funge da quindicesima cappella che tra l’altro conserva un organo neoclassico del 1831, opera di Luigi Maroni Biroldi, restaurato da Pietro Talamona nel 1871 e da Vincenzo Mascioni nel 1989. I lavori iniziarono nel 1604, lungo i due chilometri di un ampio percorso acciottolato. Grazie a munifiche donazioni, la costruzione fu assai più rapida di quella di altri sacri monti e tredici delle cappelle furono terminate entro il 1623. Nel 1698 i lavori risultavano completati nella loro forma attuale.
Tappa 2 – Lago di Varese – Isolino Virginia
Lo specchio d’acqua è inserito in un paesaggio dolce e distensivo, grazie al quale è divenuto col tempo una vera e propria oasi a disposizione degli abitanti di Varese. Di particolare interesse è l’Isolino Virginia, sulla sponda del lago opposta al capoluogo provinciale, sul quale sono stati rinvenuti importanti reperti di epoca preistorica. A Biandronno imbarco sul battello per una navigazione ad impatto zero. Giunti all’Isolino Virginia, patrimonio UNESCO, si visita il Museo Archeologico con reperti all’interno risalenti all’età del bronzo.
PRANZO TURISTICO
In un locale tipico selezionato con menù turistico.
Tappa 3 - Tour del Lago
Nei pressi di Gavirate il Chiostro medievale di Voltorre riconosciuto nel 1911 come Monumento Nazionale. Per il suo valore ambientale si segnala l’oasi naturalistica della palude Brabbia, a Varano Borghi. Poco lontano è possibile una breve escursione a Cazzago Brabbia dove sono ancora perfettamente conservate alcune ghiacciaie che risalgono sicuramente alla seconda metà del Settecento ed il loro uso è documentato per tutto l’Ottocento.<br /> Poco lontano si giunge al piccolo Santuario della Madonna del Lago ad Azzate risalente al XVII secolo.<br />
INFORMAZIONI
Durata: Giornata
Translate »